Debutta domenica 20 luglio, in prima nazionale, nell'edizione 2014 del Mittelfest di Cividale del Friuli lo spettacolo "Sciantose, eccentriche e dive del microfono - storia di canzonette e di guerre mondiali".
Prodotto da La Contrada di Trieste e scritto da Giorgio U. Bozzo con la collaborazione del M° Christian Schmitz, che ne ha curato la direzione musicale, lo spettacolo vede la collaborazione delle Sorelle Marinetti con la meravigliosa attrice triestina Ariella Reggio.

Anche quest’anno le Sorelle Marinetti, accompagnate da Francesca Nerozzi e Gabrio Gentilini - i due meravigliosi cantanti attori con cui formano il progetto della Famiglia Canterina - saranno nel cast dell’edizione 2014 del Premio Caruso. Il programma, che andrà in onda in prima serata su Raiuno il 19 luglio, sarà registrato nella splendida cornice della Marina Grande di Sorrento il 1° luglio.

Provate a mettere sullo stesso palcoscenico la frizzante ironia delle Sorelle Marinetti, la fresca simpatia della bella Francesca Nerozzi e l'avvenenza un po' guascona di Gabrio Gentilini e non potrete che avere una serata unica e indimenticabile.
E per di più i ragazzi cantano. Eccome se cantano!

Sono passati sei anni esatti dal debutto del progetto Sorelle Marinetti. Il trio vocale, ideato da Giorgio Bozzo e preparato al canto armonizzato dal M° Christian Schmitz, ha visto, infatti, la luce - dopo un intenso anno di rodaggio e prove - il 7 marzo del 2008 al Teatro Ciak di Milano, con tre fortunate repliche dello spettacolo “Non ce ne importa niente”.

Con la bellissima replica al Teatro Titano di San Marino è terminata, per quest’anno, la collaborazione con il bravissimo Gabrio Gentilini. Gabrio in “Risate sotto le bombe” ha interpretato il ruolo di Fred, l’aviatore, un personaggio che, dalla sua comparsa in scena alla fine del primo atto, crea un’inaspettata svolta nella trama della commedia musicale.